“My name is Orvinio, it comes from the English ‘Arwin’, because my dad was an immigrant in Boston and always loved that name. After the earthquake I’ve been coming back every morning to see my house. I can’t stay in a hotel, it doesn’t feel right… Sometimes I’m ashamed to be given free food.”

Orvinio’s home (in the background) was destroyed the following morning by another earthquake.

On August 24th, central Italy was hit by an earthquake that killed hundreds of people. A second earthquake of 6.5 magnitude on October 30th completed the destruction of many medieval towns, fortunately with no casualties. It left thousands without a home.

Tagged with: ,
Pubblicato su Humans of Rome

“Quattordici anni fa, con un gruppo di genitori che abitavano qua intorno decidemmo di ridare vita a questo parco abbandonato. L’amministrazione locale decise di affidarcelo finché nel 2005 crollò una parte del tetto della piccola casetta che faceva da deposito. Il comune non aveva soldi e così abbiamo chiesto di poter fare noi i lavori a nostre spese. Lì ci siamo scontrati per la prima volta contro la burocrazia. Scoprimmo che il deposito del parco ufficialmente non esisteva, non era accatastato. Fu l’inizio di un dibattito. Proponemmo al comune di affidare i parchi abbandonati a piccole organizzazioni locali. Il comune fece un bando ma decise di non includere questo parco, anzi, ci mandarono una lettera di sfratto. Noi avevamo già speso tantissimo per mettere il parco a posto. Con la giunta successiva arrivò anche un nuovo bando, che noi vincemmo, ma ci fu richiesto di spendere 120 mila euro in 3 anni per la manutenzione del parco e adesso rischiamo di chiudere, perché dalle nostre attività non abbiamo un vero guadagno. La burocrazia non è capace di capire che le situazioni sono da interpretare, c’è bisogno di dialogo e di visione, altrimenti non andiamo da nessuna parte.”

Ogni persona che vedete per strada potrebbe avere una storia come questa. Il nuovo film di Ken Loach Io, Daniel Blake mi ha ispirato ad andare alla ricerca di queste storie. Andate al cinema a conoscere la storia di Daniel Blake.
#SiamoTuttiDanielBlake

Tagged with: ,
Pubblicato su Humans of Rome

I was browsing the web and I came across this artwork made by an artist in Delhi, based on this Humans of Rome photo: http://ift.tt/1Y8GUV1

Thank you Ankit Mamgain!
His portfolio: http://ift.tt/26TXHAX

Tagged with: ,
Pubblicato su Humans of Rome

Tagged with: ,
Pubblicato su Humans of Rome

Tagged with: ,
Pubblicato su Humans of Rome

“I met my girlfriend at a party… Well, actually I saw on Facebook that she was going to a masquerade Carnival party, so I went there too and I made sure I was introduced to her. Now I’m waiting to go in the theater and see her contemporary ballet solo.”
Tagged with: ,
Pubblicato su Humans of Rome

“What do you love the most about your son?”
“I love that he’s happy.”
Tagged with: ,
Pubblicato su Humans of Rome